top of page

Preparati galenici, cosa sono? E a che cosa servono?

Probabilmente vi è già capitato di sentir parlare di preparati galenici: un nome che ha qualcosa di misterioso, ma che può rappresentare una risorsa importante per la nostra salute.


Quando si parla di preparati galenici si intendono infatti dei farmaci che vengono preparati in un apposito laboratorio galenico: alcune farmacie sono dotate di questo laboratorio e di professionisti con le necessarie competenze in materia e possono quindi offrire ai loro clienti dei preparati galenici.


I preparati galenici: sono efficaci quanto i farmaci?


Non conoscendo la natura dei preparati galenici, saremmo portati a pensare a questi come dei semplici integratori: nulla di più sbagliato, perché attualmente i preparati galenici possono essere considerati veri e propri farmaci.


Fino a qualche tempo fa la differenza più importante fra i farmaci industriali e i preparati galenici stava negli strumenti utilizzati per la preparazione degli stessi: che in molti casi erano quelli tipici della tradizione farmaceutica, come il mortaio e il pestello.


Attualmente la situazione è molto diversa: infatti i preparati galenici sono realizzati utilizzando strumenti moderni, che possono essere paragonati a quelli utilizzati per la preparazione dei farmaci a livello industriale.


Le principali tipologie di preparati galenici


I preparati galenici si dividono in due categorie principali:

  • preparati galenici magistrali: si tratta di preparati che il farmacista realizza seguendo le indicazioni fornite tramite una prescrizione medica, dedicati al singolo paziente;

  • preparati galenici officinali: sono invece i preparati che il farmacista realizza in maniera autonoma nel laboratorio galenico. Per la realizzazione di questi preparati il farmacista deve attenersi in maniera rigida a quelle che sono le indicazioni della Farmacopea (cioè la normativa che descrive le sostanze che possono essere utilizzate a scopo farmaceutico). Questi preparati galenici possono essere venduti direttamente ai clienti, senza obbligo di ricetta medica.

In molti casi i preparati galenici officinali sono realizzati per sopperire alle carenze del sistema di distribuzione dei farmaci industriali: come accade con alcuni farmaci la cui produzione non è più attuata oppure è discontinua.


A cosa servono i preparati galenici?


Visto il procedimento di realizzazione i preparati galenici sono farmaci a tutti gli effetti. Infatti possono essere realizzati e commercializzati in diverse forme farmaceutiche come:


  • capsule rigide;

  • polveri;

  • preparazioni liquide per uso orale;

  • preparazioni liquide o semiliquide per uso topico;

  • tinture madri;

  • macerati;

  • estratti fluidi;

  • pomate, creme, gel e schiume per uso topico.

Perché utilizzare i preparati galenici?


Oltre al caso di farmaci non facilmente reperibili, i preparati galenici possono risultare la soluzione migliore quando è necessario personalizzare il farmaco secondo specifiche necessità del paziente. Per esempio in caso di intolleranze o di vere e proprie allergie a particolari eccipienti oppure quando è necessario ricorrere a dosaggi personalizzati, che non sono disponibili nei prodotti farmaceutici industriali.


La flessibilità relativa alla forma farmaceutica, all’uso degli eccipienti e al dosaggio dei preparati galenici li rendono uno strumento importante per venire incontro alle necessità di ogni singolo individuo, in modo da ottenere un farmaco preparato su misura e di efficacia pari a quella dei farmaci industriali.

67 visualizzazioni0 commenti

Commentaires


bottom of page